ALTAMURA
   S. ANTONIO

Padre Annibale Di FranciaL'OPERA DI PADRE ANNIBALE DI FRANCIA IN ALTAMURA
L'opera di Padre annibale in Altamura e nella Diocesi, trova nella fondazione dell'Orfanotrofio Antoniano per le bambine dei soldati morti in guerra (15 agosto 1916) l'applicazione più compiuta del carisma rogazionista proiettato nell'impegno del sociale attraverso l'assistenza ai diseredati.
Il primo approccio di Padre Annibale con la città di Altamura avviene il 14 dicembre 1905 nella solenne commemorazione funebre in Cattedrale in memoria di Melania Calvat, la Pastorella di Salette, morta santamnente un anno prima.
Il 19 dicembre 1918 compie l'esumazione del corpo di Melania dal cimitero di Altamura per trasportarlo e tumularlo nella chiesa dell'Immacolata (oggi S. Antonio) e per affidarlo alle Figlie del Divino Zelo.
Molte vocazioni religiose (Altamura, Gravina in Puglia, Santeramo in Colle, Cassano Murge, Acquaviva delle Fonti, Matera ecc.) sono avvenute grazie proprio alla presenza delle Suore Figlie del Divino Zelo che ancora oggi, insieme a tutta la famiglia rogazionista, religiosa e laicale, continuano a mantenere vivo il messaggio di un uomo del Sud, promotore di umanità e spiritualità, che ha lasciato traccia di sé anche tra i nostri vicoli, le nostre strade e la nostra gente.

PADRE ANNIBALE DI FRANCIA
Padre Annibale di Francia nacque a Messina il 5 luglio 1851 da una famiglia della nobiltà cittadina. Ancora giovane diciassettenne, mentre si trovava in adorazione dinanzi al santissimo Sacramento dell'Eucaristia, avvertì chiarissima la chiamata al Sacerdozio, che si sviluppò e crebbe fino alla piena comprensione e "intelligenza" della primaria importanza della preghiera per le vocazioni, prima ancora che ne scoprisse l'origine nelle parole di Gesù: La messe è molta, ma gli operai sono pochi. Pregate dunque il Padrone della messe, perchè mandi operai nella sua messe (Mt 9,39; Lc 10,2).
Era ancora diacono quando scoprì occasionalmente, ma certo provvidenzialmente, il quartiere più povero e degradato della città, e fu proprio lì, nel Quartiere Avignone, che si dedicò alla redenzione morale e spirituale delle persone, specialmente dei poveri e degli orfani. Dopo l'ordinazione sacerdotale (16 marzo 1878), infatti, iniziò proprio in quel quartiere, gli Orfanotrofi Antoniani: l'8 settembre 1882 quello femminile e il 4 novembre 1883 quello maschile, per accogliere, soccorrere e formare "civilmente e religiosamente", come Lui ci teneva a sottolineare, la gioventù più bisognosa.
Attratti da suo carisma, si unirono a lui uomini e donne, che si impegnarono nello stesso apostolato. Così nel 1887 fondò la Congregazione delle Suore Figlie del Divino Zelo, e nel 1897 la Congregazione religiosa maschile, i Rogazionisti del Cuore di Gesù, con il compito di vivere e diffondere l'insegnamento di Gesù sulla preghiera per le vocazioni e mettendosi al servizio dei piccoli e dei poveri.
Esausto di anni, e più ancora di lavoro, vissuti e svolti con un costante, crescente ed eroico esercizio delle virtù cristiane e, in special modo, dell'amore ai poveri, morì santamente il 1° giugno 1927 in contrada Guardia (Messina).
Nel 1964 l'anelito missionario di Padre Annibale per far diventare universale il comando di Gesù di pregare il Padrone della messe per il dono dei buoni operai, trova compimento nell'istituzione della "Giornata mondiale di Preghiera per le vocazioni" voluta dal Papa Paolo VI.
Il 7 ottobre 1990 il Papa Giovanni Paolo II lo proclama Beato. La Congregazione delle Cause dei Santi, all'unanimità, il 15 ottobre 2003 riconosce il miracolo della inspiegabile guarigione della piccola filippina Charisse Nicole Diaz, attribuendolo all'intercessione del Beato Padre Annibale e fornisce al Papa gli elementi per decretare la sua Canonizzazione. Il 16 maggio 2004 a Roma, in Piazza San Pietro, il Beato Annibale Di Francia è elevato agli onori di Santo.

Le Suore del Divino Zelo di Altamura
e il laicato rogazionista della diocesi di
Altamura - Gravina - Acquaviva delle Fonti

rosone

internocarro durante la processione

LA CITTA' STORIA ITINERARI ESCURSIONI EVENTI FOTO
CATTEDRALE CHIESE SANTUARIO PERSONAGGI L'UOMO DINOSAURI
LIBRI PROVERBI SERVIZI LINK CUCINA VIDEO

ing. Vito Barone